Bicicletta usata

Come scegliere una bicicletta usata?

Acquistare una bicicletta usata aiuta sicuramente a risparmiare, ma solo se si è in grado di fare la scelta giusta e verificare il reale stato di salute del ciclo.

Questa scelta permette di ottenere una bici di qualità senza spendere una follia. Tutto questo sembra molto vantaggioso, ma bisogna stare attenti alle truffe e alle biciclette rubate. Per restare sul sicuro è necessario controllare alcune cose: vediamo quali!

Una bicicletta usata è vantaggiosa?

Certo, l’usato è conveniente, a patto che si abbia la pazienza di cercare l’offerta giusta e valutarne la correttezza. A volte possono capitare offerte vantaggiose perché le persone acquistano il mezzo d’impulso, senza valutare tutti i pro e i contro. Dopo poche uscite, però, si pentono della scelta fatta e rimettono in vendita il ciclo.  In questo caso sarà possibile acquistare un articolo con pochi chilometri a prezzo concorrenziale. Altra categoria interessante è quella dei “maniaci”, ossia le persone che usano la bici una sola stagione e poi la rivendono perché l’anno seguente vogliono il modello nuovo. Anche in questo caso si può trovare una bici di un anno ad un prezzo molto favorevole. Inoltre, se siete meccanici o appassionati “smanettoni”, potete sistemare da soli le cose che non funzionano, facendo ritornare la bicicletta quasi nuova. Se, invece, non siete pratici, evitate di acquistare dai privati e rivolgetevi direttamente ai negozi che vendono bici da corsa usate. In questo caso l’usato sarà garantito poiché spesso i rivenditori ritirano l’usato lo revisionano e poi lo rimettono in vendita.

Come “evitare” le bici rubate

Purtroppo le biciclette non sono munite di nessun documento di proprietà. Molti attivisti hanno lanciato uno slogan che, nella sua semplicità, spiega bene il problema: “Chi compra una bici rubata, ruba una bici comprata!” Ci sono alcuni accorgimenti da adottare per evitare, o almeno ridurre, il rischio di acquistare biciclette rubate.

  • Per prima cosa chiedete al venditore di farvi vedere lo scontrino, insieme al manuale della bici con la garanzia e il numero di telaio. I negozianti, al momento dell’acquisto, rilasciano sempre questo documento che dovrebbe seguire il destino della bici.
  • Non acquistare nei mercatini che, specialmente in questo caso, sono molto a rischio. Questi, infatti, sono spesso utilizzati per vendere merce rubata o contraffatta.
  • Non farsi abbindolare da annunci troppo “entusiasmanti”! Quando si trova una bici di valore, messa in vendita quasi nuova a un prezzo irrisorio, c’è sotto qualcosa di poco pulito. In genere sono ricettatori che devono liberarsi velocemente di cicli rubati nei negozi.
  • Controllare i siti dedicati. Ci sono dei siti del settore che pubblicano le foto delle biciclette rubate. Se siete interessati ad una bici usata, messa in vendita da un privato, prima dell’acquisto controllate su questi siti per vedere se appare fra i mezzi rubati.
  • Anche quando comprate da un negoziante, controllate che sia un rivenditore di comprovata fiducia e fatevi rilasciare: scontrino, libretto istruzioni, garanzia timbrata!

Ovviamente non ci sono ladri di biciclette in ogni angolo, ma è sempre bene tutelarsi fin dall’inizio e sapere a che cosa si va incontro.

Come scegliere la bici giusta

Ora che sapete dove comprare la vostra bici usata, sapere quale taglia scegliere e cosa guardare.  Ebbene sì, le bici hanno la taglia come le magliette! La taglia giusta è molto importante perché solo con le dimensioni giuste si riuscirà ad utilizzarla agevolmente.

Per verificare le condizioni della bicicletta, invece, dovete controllare:

  • Il telaio! I componenti soggetti ad usura, si cambiano, ma un telaio crepato è un problema che non si risolve.
  • Graffi, deragliatori e pedivelle rovinati possono indicare una caduta, quindi indagate accuratamente sulla storia della bicicletta.

Un buon prezzo, non è necessariamente un buon affare, se il mezzo nasconde degli inganni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *