Web marketing

Progettare in modo efficace la campagna web marketing

Perché un calendario di marketing del 2017 potrebbe aiutare il vostro piano di comunicazione? Quando si decide di effettuare una campagna di comunicazione, soprattutto con l’utilizzo dell’email marketing, è fondamentale riuscire a segnare degli eventi particolari della propria agenda e rispettarli. La stagionalità di una campagna di comunicazione è un elemento da non sottovalutare perché, riuscire a comunicare il giusto messaggio al proprio target di riferimento nel giorno adatto, ovvero quello in cui potrebbe aver bisogno di quei servizi, riesce a fare la differenza. L’utilizzo di un calendario di marketing, non deve essere preso sotto gamba, perché vi permette di interagire su una serie di date cercando di rispondere a quelli che sono i bisogni del vostro pubblico in tempo reale. L’elemento cruciale diventa, quindi, la pianificazione, ovvero quel momento fondamentale in cui si organizza tutto il piano comunicativo da mettere in campo nell’arco di un mese, due mesi, oppure di un anno intero.

Quando si pianifica un piano di marketing, come ad esempio quello che può essere realizzato attraverso l’email marketing, si può utilizzare uno strumento come il calendario, che vi permetterà anche di tenere sotto controllo qual è il budget di riferimento per la vostra campagna pubblicitaria.

I passi da seguire sono semplici: innanzitutto, bisogna scegliere quali sono le date più indicative in cui diffondere un messaggio del vostro business. Poi bisogna procedere, invece, garantendo la possibilità di un messaggio che sia specifico per quella col temporale e riesco a parlare direttamente al proprio pubblico ed in quel particolare periodo. La pianificazione, secondo un’organizzazione del lasso temporale, è in grado anche di organizzare una campagna pubblicitaria dal punto di vista degli obiettivi che devono essere raggiunti in quel determinato periodo. Successivamente, sempre grazie ad una pianificazione effettuata attraverso un infografica realizzata da Mdirector ad esempio possiamo usare questo strumento del calendario di marketing del 2017, sarà possibile anche tener presenti fin dall’inizio tutti i costi di questa campagna cercando di rispettarli senza sforare, rispetto al tetto massimo di budget prefissato per quel determinato piano di comunicazione.

Ecco le date più gettonate del 2017:

Gennaio

1 Capodanno

2 Epifania

Febbraio

5 Giornata mondiale per la vita

13 Giornata dei single

14 San Valentino

26 Carnevale

Marzo

8 Giornata internazionale della donna

17 Giornata della costituzione Italiana

19 Festa del papà

21 Equinozio di primavera

Aprile

9 Settimana Santa / Domenica delle Palme

16 Pasqua 2017 – Giornata Mondiale della Voce

19 Giornata mondiale della bicicletta

25 Festa Nazionale della Liberazione + Giornata Nazionale della Mobilità Ecologica

Maggio

1 Festa dei lavoratori

7 Festa della mamma.

17 Giornata di Internet

31 Giornata mondiale senza tabacco.

Giugno

2 Finale Coppa Italia – Calcio/ Festa della Repubblica

14 Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue

19 Festa Europea della Musica

21 Solstizio d’ Estate.

Luglio

1 Inizio Saldi

7 Festa di San Firminio

21 al 30 Tomorrowland.

Agosto

10 Agosto: Notte di San Lorenzo (“stelle cadenti”)

12 Giornata Internazionale della Gioventù – Giornata internazionale della gioventù – Giornata internazionale del disco vinile

15 “Ferragosto”

Settembre

7 Ritorno a scuola.

21 Equinozio d’ Autunno

27 Giornata mondiale del turismo

Ottobre

2 Festa dei Nonni

31 Halloween

Novembre

24 Black Friday

27 Cyber Monday.

Dicembre

24 al 25 Notte di Natale e Natale.

26 Boxing Day

31 Capodanno

calendario-2017-IT

Insomma, una campagna di marketing, soprattutto, quando viene effettuata attraverso il sistema delle email marketing, non può prescindere da una corretta organizzazione effettuata, anche attraverso il confronto e l’interazione con le date di riferimento del proprio pubblico. Una volta decise le date da sfruttare per potenziare il proprio strumento comunicativo, va subito organizzata la campagna di email marketing e poi va valutato il suo andamento. Una corretta analisi, inoltre, vi darà la possibilità di studiare i vostri errori e correggerli in modo tale da mettere in campo in futuro un piano di marketing che sia ancora più mirato e dettagliato e, quindi, che sia in grado ancora di più di aumentare le vendite del vostro business.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *