Casa da ristrutturare

Cosa controllare se vuoi comprare una casa da ristrutturare

La scelta di non comprare una casa già pronta è ottima, perché è come vedere qualcosa che sta andando in rovina rinascere dal nulla. Non solo, lo farete trasformandolo nel progetto che avevate sognato. La paura però in questi casi è frequente, perché spesso ci si domanda se l’impresa in cui ci si è messi è folle, e quanto potrebbe essere rischioso per le proprie finanze se qualche spesa imprevista capitasse a lavori cominciati.

Purtroppo, questo può davvero accadere. Per questo motivo, vi indichiamo le 5 cose da vedere prima di decidere di acquistare una casa da ristrutturare. Se avete necessità di altre informazioni o dettagli in merito ai costi per e le procedure per la ristrutturazione di una casa, sul sito ristrutturare-casa.org trovate tutte le specifiche che desiderate.

Casa da ristrutturare: le 5 cose da vedere prima

Ecco di seguito 5 cose da individuare all’interno della casa prima di procedere con l’acquisto:

  • Amianto: quando ci si imbatte in strutture molto vecchie, non è raro trovare l’amianto. Come sappiamo il materiale non sarebbe nocivo in sé e per sé, ma sono le fibre che si disperdono nell’aria quando è deteriorato ad essere molto pericolose per la salute.

Se la casa presenta una veranda o una tettoia qualsiasi in amianto, è bene rivolgersi ad aziende specializzate nella rimozione di questo materiale. Alcune città hanno il comune che offre il kit completo per toglierlo in autonomia, ma è consigliabile solo nei casi i cui siano piccole quantità.

  • Cedimenti strutturali: un immobile che non presenta grandi lesioni ma leggere crepe nell’intonaco rientra nella norma. Quando invece i segni sono dei veri e propri cedimenti strutturali dell’edificio forse conviene fare un passo indietro e non acquistare.

Salvo nel caso in cui il prezzo a cui avete acquistato l’edificio da ristrutturare fosse molto basso, avete a disposizione l’opzione di demolire la vecchia struttura e costruirne una nuova. A pensarci può apparire costoso, ma prima di perdere le speranze fate due conti. In alcuni casi è meno costoso di ristrutturare.

  • Gli impianti: l’impianto elettrico e quello idraulico sono un elemento basilare da controllare, specialmente il secondo, visto che si utilizza l’acqua per diverse ragioni. Ci si cucina e si usa per lavarsi. Le vecchie case utilizzavano tubature in piombo, oggi invece per una maggiore igiene si usa quelli in multistrato. Sarebbe buona casa rifare nuovi entrambi gli impianti.
  • Il tetto: la copertura ha un costo molto elevato, per cui prima di comprare sarebbe buona norma controllare lo stato del tetto. Spesso difficilmente si riesce ad accedervi in fase di acquisto, per cui è bene farsi accompagnare da un esperto che faccia una valutazione delle condizioni della copertura.
  • Umidità: tale problema presenta una delle lotte aperte più combattute dalle persone all’interno delle proprie abitazioni. Quando è presente il problema, bisogna mettere in conto di risolverlo alla radice, evitando soluzioni del momento. Queste fanno solo da tampone all’inizio, ma poi dopo qualche tempo si è di nuovo al punto di partenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *